Digestione Anaerobica

La digestione anaerobica è il procedimento tecnologico tramite il quale, in condizioni di anaerobiosi, si realizza una...

Leggi

Microrganismi effettivi

Con il termine microrganismi effettivi si intende indicare un numeroso gruppo di microscopici organismi...

Leggi

Algologia industriale

Con il termine Algologia Industriale, si definisce la scienza tesa a studiare i vantaggi che, l’impiego nelle filiere produttive...

Leggi

Pirolisi e gassificazione

La gassificazione è un processo termochimico che mediante la parziale ossidazione del combustibile solido lo trasforma...

Leggi

Microidroelettrico

Con il termine microidroelettrico si indica un particolare tipo di impianto che, sfruttando un corso d’acqua, può essere...

Leggi

Microrganismi effettivi

Cosa sono

Con il termine microrganismi effettivi   si intende indicare un numeroso gruppo di microscopici organismi, (principalmente batteri), capaci di promuovere e portare a termine processi rigenerativi o disinquinanti. In realtà si tratta di microrganismi che si possono  impiegare in vari campi operativi, dalla tutela dell’ambiente, all’agricoltura e molto altro. 

Utilità

Nel nostro caso ( fonti di energia rinnovabile e progetti di crescita economica a beneficio di  in via di sviluppo), i campi applicativi sono i più disparati: dalla tutela dell’ambiente, alla crescita  delle produzioni agricole, produzione biologica innanzi tutto.  

Vantaggi

Un adeguato utilizzo dei microorganism effettivi, potrebbe consentire di mettere al bando i pesticidi ed i fertilizzanti di sintesi, ma, soprattutto, facorirebbe l’affermazione  definitiva dell’agricoltura biologica. Tuttavia, anche altri settori ne possono trarre vantaggio, come l’igiene delle abitazioni, l’orto-frutticoltura, la viticoltura, l’olivicoltura, la cura della persona, il rafforzamento del sistema immunitario e molto altro.

Riconoscimenti

Nonostante gli indiscussi vantaggi sopra esposti, la molteplicità delle rispettive funzioni e la vastità del campo applicativo assieme  ed una sotterranea ostilità da parte di alcune lobby multinazionali, hanno finora frenato l’unità di giudizio e la presa di posizione definitiva da parte del mondo scientifico ed accademico.